Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Qualunque cosa su King
Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Laura77 » gio apr 05, 2012 11:10 am

Christine Cunningham ha scritto:finito ieri shining. letto in 4 giorni.


cazzo, ma così non te li godi davvero...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Porbia
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 879
Iscritto il: lun apr 19, 2010 10:05 pm

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Porbia » gio apr 05, 2012 11:20 am

Laura77 ha scritto:
Christine Cunningham ha scritto:finito ieri shining. letto in 4 giorni.


cazzo, ma così non te li godi davvero...


ma perchè?

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda sam » gio apr 05, 2012 11:51 am

Beh shining in 4 giorni è una cosa normale direi :shock: quante pagine ha? io dico che li leggo "piano" intendendo che mi obbligo a non più di 100 pagine/giorno... ma shining è relativamente corto, no? (non sono a casa mia e quindi non posso controllare)
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Laura77 » gio apr 05, 2012 12:39 pm

sam ha scritto:Beh shining in 4 giorni è una cosa normale direi :shock: quante pagine ha? io dico che li leggo "piano" intendendo che mi obbligo a non più di 100 pagine/giorno... ma shining è relativamente corto, no? (non sono a casa mia e quindi non posso controllare)


quando l'ho letto io ero ricoverata in ospedale quindi l'ho finito in 2 giorni e mezzo... adesso con tutte le cose che ho da fare, tra lavoro e famiglia non ho così tanto tempo da dedicare alla lettura... però mi rendo conto che quando leggo troppo velocemente un libro lo dimentico facilmente, mentre se riesco a farlo durare più a lungo resta anche più tempo nella mia memoria... ho letto 22/11/63 in 5 giorni e adesso tante cose non me le ricordo già più...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda sam » gio apr 05, 2012 2:11 pm

Laura77 ha scritto:
quando l'ho letto io ero ricoverata in ospedale quindi l'ho finito in 2 giorni e mezzo... adesso con tutte le cose che ho da fare, tra lavoro e famiglia non ho così tanto tempo da dedicare alla lettura... però mi rendo conto che quando leggo troppo velocemente un libro lo dimentico facilmente, mentre se riesco a farlo durare più a lungo resta anche più tempo nella mia memoria... ho letto 22/11/63 in 5 giorni e adesso tante cose non me le ricordo già più...

Capisco perfettamente! Anche per me è così! Proprio per questo mi sono imposta un limite (che però a volte supero comunque) ma considera che io vado all'università e studio... tutto il resto per me è tempo libero :D perciò posso leggere 100 pagine al giorno in tutta calma!
p.s. anche io ho fatto lo stesso "errore" con 22/11/63 e adesso me lo rileggerei già!!!!
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 3:13 pm

io li leggo velocemente perchè leggo velocemente .. ma me li godo eccome. non conta se li leggi veloce o piano, dipende se ti ci immergi o no.
trvo sia un stupidaggine il concetto "se leggo piano me lo godo di più" perchè io li leggo velocemente ma me li godo eccome!
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 3:14 pm

Laura77 ha scritto:
Christine Cunningham ha scritto:finito ieri shining. letto in 4 giorni.


cazzo, ma così non te li godi davvero...

non è vero
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 3:17 pm

Porbia ha scritto:Li divoro...e non capisco proprio il discorso di "li leggo piano così me li gusto"

nemmeno io :roll:
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Laura77 » gio apr 05, 2012 3:50 pm

p.s. anche io ho fatto lo stesso "errore" con 22/11/63 e adesso me lo rileggerei già!!!!


adesso sto leggendo DUMA KEY e lo leggo poco per volta... voglio vedere se facendo così certi particolari mi restano di più nella memoria... stiamo a vedere se funziona...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Laura77 » gio apr 05, 2012 3:57 pm

Christine Cunningham ha scritto:io li leggo velocemente perchè leggo velocemente .. ma me li godo eccome. non conta se li leggi veloce o piano, dipende se ti ci immergi o no.
trvo sia un stupidaggine il concetto "se leggo piano me lo godo di più" perchè io li leggo velocemente ma me li godo eccome!


no, non è una stupidaggine nel senso che ognuno legge come meglio si trova... leggendo veloce ( e tante volte io ho letto veramente veloce) si immagazzina una quantità di dati e di avvenimenti che alla lunga tralasciano i dettagli e le sfumature..
passato non troppo tempo ci si ricorda della storia ma tanti particolari sfuggono... invece ho notato che leggendo più lentamente si ha il tempo di immagazzinare più profondamente e quindi ricordare più a lungo... non dico che leggere veloce sia sbagliato ma di sicuro tra un mese tante cose di Shining le avrai scordate perchè non le hai assorbite in maniera profonda, tutto qui...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda sam » gio apr 05, 2012 4:07 pm

Beh credo che non si possa dire che un modo di fare è una "stupidata" solo perchè non lo condividi, il fatto che tu te lo goda comunque non significa che per chiunque sia così! :D Anche per me è così, anzi forse sul momento mi sembra di godermelo anche di più perchè sono sempre "dentro" la storia. Da un altro punto di vista però ci sono due fattori: a lungo andare mi sembra di non essermelo goduto per il discorso che ha fatto Laura77, ci si dimentica più facilmente dei particolari ecc ecc L'altro fattore invece è proprio il momento in cui leggo in sè, sì è molto bello "sbranare" il libro.. ma a me piace anche la sensazione di avere il libro lì e pensare chissà coe va avanti?? e non scoprirlo subito dopo! Preliminari insomma :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Porbia
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 879
Iscritto il: lun apr 19, 2010 10:05 pm

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Porbia » gio apr 05, 2012 7:14 pm

Io se lo leggo piano mi stanco perchè l'esperienza è tutta spezzettata, infatti tendo a leggere poco quando sono in periodi impegnati e divorare libri quando sono in periodi di "relax"...se mi leggo 200 o 300 pagine di fila allora lì si che mi sento immerso a pieno nell'esperienza della lettura e nelle atmosfere del libro

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 11:19 pm

Porbia ha scritto:Io se lo leggo piano mi stanco perchè l'esperienza è tutta spezzettata, infatti tendo a leggere poco quando sono in periodi impegnati e divorare libri quando sono in periodi di "relax"...se mi leggo 200 o 300 pagine di fila allora lì si che mi sento immerso a pieno nell'esperienza della lettura e nelle atmosfere del libro

sono pienamente d'accordo.
comunque mi sono espressa male, per stupidaggine intendo dire che non c'è una legge universale che dice che se leggi veloce non te lo godi, in questo senso.
laura77 ha detto che ognuno di noi ha il suo modo di leggere e questo lo condivido, io me lo godo leggendo veloce perchè se lo leggo a pezzi allora sì che mi dimentico i particolari. ma poi laura77 ha anche aggiunto che sicuramente mi scorderò di sicuro dei particolari (ad esempio di shining) perchè l'ho letto velocemente. ecco, questa per me è una stupidaggine, non lo dico per offendere eh, ma nel senso, prima dici che ognuno di noi ha il suo modo di leggere e poi dici che DI SICURO mi scorderò dei pezzi, quindi in pratica dici che il modo "giusto" di leggere è quello di centellinare. no. secondo me ognuno ha il suo modo, io mi trovo bene a leggere veloce e altri a leggere piano. ma io non dico a chi legge piano che di sicuro non se lo gode. io non dico a chi legge piano che sicuro si scorderà dei particolari. laura77 dice che chi legge veloce è CERTO che non si gode il libro e che dimenticherà delle sfaccettature. quindi dice che il suo modo è giusto e quello di leggere veloce è sbagliato. no. ognuno ha il suo modo. il modo giusto di leggere un libro è il modo in cui ognuno di noi se lo gode a pieno, quindi, per me e Porbia ad esempio è leggere veloce e per voi è leggere piano. quando ho detto che è una stupidaggine mi riferivo alla convinzione per cui alcune persone dicono che è "scientificamente provato" che leggendo veloce non ti godi il libro :shock: :shock: :shock: spero di essermi spiegata meglio di prima.
io comunque, per la cronaca, anche se leggo veloce mi ricordo i particolari. :wink:
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 11:23 pm

Laura77 ha scritto:
Christine Cunningham ha scritto:io li leggo velocemente perchè leggo velocemente .. ma me li godo eccome. non conta se li leggi veloce o piano, dipende se ti ci immergi o no.
trvo sia un stupidaggine il concetto "se leggo piano me lo godo di più" perchè io li leggo velocemente ma me li godo eccome!


no, non è una stupidaggine nel senso che ognuno legge come meglio si trova... leggendo veloce ( e tante volte io ho letto veramente veloce) si immagazzina una quantità di dati e di avvenimenti che alla lunga tralasciano i dettagli e le sfumature..
passato non troppo tempo ci si ricorda della storia ma tanti particolari sfuggono... invece ho notato che leggendo più lentamente si ha il tempo di immagazzinare più profondamente e quindi ricordare più a lungo... non dico che leggere veloce sia sbagliato ma di sicuro tra un mese tante cose di Shining le avrai scordate perchè non le hai assorbite in maniera profonda, tutto qui...

vedi?
dici che ognuno legge come meglio si trova ma poi non lo credi veramente tanto è vero che "critichi" (per modo di dire) il leggere veloce dicendo che di sicur o uno non si ricorda i dettagli. ti cito : "non dico che leggere veloce sia sbagliato ma di sicuro tra un mese tante cose di Shining le avrai scordate perchè non le hai assorbite in maniera profonda" come puoi dirlo?? questo evidente succede a te, ma non puoi dire "di sicuro tra un mese tante cose di Shining le avrai scordate"? dici: DI SICURO. quando ho detto che è una stupidaggine mi riferivo a questo modo di pensare. scusa, ma solo perchè succede a te non è detto che succeda anche agli altri di scordarsi le cose se legge velocemente. perchè tu sei certa che me le scorderò (io come chiunque altro legge velocemente) come se fosse una legge universale.. ma non lo è! ti pare? :roll:
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.

Avatar utente
Christine Cunningham
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1187
Iscritto il: dom gen 08, 2012 6:13 pm
Località: Castle Rock

Re: Romanzi di King: li divorate o li centellinate?

Messaggioda Christine Cunningham » gio apr 05, 2012 11:36 pm

Laura77 ha scritto:
Christine Cunningham ha scritto:finito ieri shining. letto in 4 giorni.


cazzo, ma così non te li godi davvero...

dio santo, in quanto lo vuoi leggere?! shining è minuscolo! :lol:
comunque secondo me, il fatto di non ricordarsi i dettagli succede se uno SI SFORZA di leggere velocemente, se invece gli viene di natura allora non è vero.
io ricordo i dettagli, me li scordo invece se leggo piano, perchè non è nella mia natura, io leggo veloce di mio, mi viene naturale, se leggo piano mi vado scordando quello che magari ho letto all'inizio :lol:

e comunque ripeto: non esiste una legge universale che dice che leggendo piano ti godi il libro e se leggi veloce non te lo godi e poi ti dimentichi pezzi. :wink:
sniperghost83 ha scritto:Christine ama Balboa christine ama Balboa chrisine ama Balboa! Gne gne gne!

ogni uomo ha un diavolo dentro e non ha pace finchè non lo trova.


Torna a “Curiosità  e varie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron