L'Ultimo Cavaliere

Tutto sulla saga Western-Fantasy di Roland di Gilead ed il suo ka-tet
Porbia
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 879
Iscritto il: lun apr 19, 2010 10:05 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Porbia » lun apr 04, 2011 10:49 pm

Ktulu ha scritto:letto nel 2006, mi è piaciuto tantissimo dalla prima parola, a differenza di quanto molti si aspettavano!confidai ciecamente negli altri libri, e feci bene!

:)


anche io rimasi stregato, già sul "l'uomo in nero fuggì nel deserto e il pistolero lo seguì" ero incollato alle pagine :mrgreen:

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda sam » mar apr 05, 2011 12:37 pm

Terru_theTerror ha scritto:
sam ha scritto:Mi piace, ma non trovo questo liobro eccezionale! (per ora) Spero di cambiare idea!


Ti capisco benissimo,
il primo libro della TN è sicuramente quello scritto in maniera più ostica, ma questo è comprensibile dato che si tratta di un King ancora molto acerbo; questo è particolarmente vero per l'edizione orginale (anche se pure la versione "revisionata" non è che sia migliorata tantissimo).
Cmq tieni duro, e vai oltre, se alla fine del libro non avrai voglia di continuare con "La chiamata dei Tre" fatti violenza e fallo lo stesso: ne varrà la pena, te lo assicuro.

Lunghi giorni e piacevoli notti,
T_theT


Grazie per il consiglio! comunque, l'ho finito e di voglia di continuare ne ho, quindi non farò nessuno sforzo a iniziare domani "La chiamata dei tre". Alla fine mi è piaciuto abbastanza (7/10)! Sono rimasta solo "delusa" perchè mi aspettavo qualcosa di eccezionale, non so, qualcosa che mi facesse pensare "ecco perchè King è il mio scrittore preferito" come mi è successo con altri suoi romanzi, mentre ancora non è arrivato!!! Magari con i prossimi succederà!!! vi farò sapere!
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Stefy
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 100
Iscritto il: ven ott 03, 2008 3:00 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Stefy » ven set 23, 2011 4:59 pm

ho appena finito di rileggerlo....mi ricordavo che era bello (letto nel 2004) ma non così BELLO!!! una meraviglia! :)

Stefy
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 100
Iscritto il: ven ott 03, 2008 3:00 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Stefy » ven set 23, 2011 4:59 pm

ho appena finito di rileggerlo....mi ricordavo che era bello (letto nel 2004) ma non così BELLO!!! una meraviglia! :)

Denyse88
Poppante Kinghiano
Poppante Kinghiano
Messaggi: 12
Iscritto il: mer nov 09, 2011 12:34 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Denyse88 » mer nov 16, 2011 6:23 pm

La Torre Nera...la Torre Nera!mi è piaciuto fin dall'inizio...non so...forse xk perchè era un po' diverso da tutti gli altri libri dello Zio...mi ha entusiasmata...sembrava davvero di vivere insieme a tutto il Ka-tet di Roland...avevo sempre voglia di leggere,di continuare questo viaggio per arrivare alla Torre!non vedevo l'ora ke che arrivasse la sera per mettermi il pigiama e rientrare in quel mondo!FANTASTICO!ora ke che ho saputo ke che arriverà presto un nuovo capitolo...ke che gioia!Ke che bello tornare a rivivere quelle sensazioni!e poi ci sarà anche un film(si spera)UAO!!!
Spoiler: Mostra
E poi l'idea di King di "infilarsi" nella storia...
cosa ne pensate voi?io penso ke che solo un genio(un po' fuori di testa)possa farlo!!!!!!!!!
Lunghi giorni e piacevoli notti!


Per favore niente abbreviazioni o simboli matematici che non agevolano la lettura. Grazie. :wink:
Ultima modifica di Locke il gio nov 17, 2011 10:20 am, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: Aggiunto il tag spoiler
-Attento a cosa preghi di ottenere,perchè potresti essere esaudito-

Avatar utente
Norman1982
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 296
Iscritto il: ven gen 21, 2011 2:15 pm
Località: I BARREN

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Norman1982 » lun nov 21, 2011 1:32 pm

Ho appena finito di leggere L'ultimo cavaliere, che dire l'ho trovato semplicemente fantastico, pieno di mistero, anche se può sembrare un po difficile da comprendere, è una difficoltà che ti porta a voler andare avanti per capire cosa succederà.
Mi è piaciuto molto il personaggio di Jack, il bambino proveniente dal "nostro" mondo, poi sacrificato per raggiungere l'uomo in nero, mi ha stupito molto anche questo personaggio, mi immaginavo che fosse una creatura da combattere per Roland, invece era una sorta di messaggero che doveva indicare la via al pisotolero. Stupendo il finale quando l'uomo in nero, dice a Roland di raggiungere il mare dove sarà investito del potere della chiamata, e che ne chiamerà tre, per raggiungere la Torre.......

Non do voto, trattandosi di una saga, quando l'avrò finita darò la mia valutazione, per ora posso dire che come inizio è stato molto sbalorditivo!! :D :D 8) 8)
[b]Stanno stretti sotto ai letti sette spettri a denti stretti[/b]

skull
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 191
Iscritto il: dom apr 22, 2012 1:54 am

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda skull » mer set 19, 2012 4:50 am

Mamma mia che brutto libro! Non mi è piaciuto per niente! Rispetto l'opinione di chi lo ama, ma su di me non ha avuto nessun effetto positivo. Inizialmente, quando entra in scena Jack e si capisce che proviene dal nostro mondo, e che Roland non sa nulla del nostro mondo perchè viene da altrove e persino il posto in cui si trovano deve essere qualcosa di strano, finalmente (dopo un inizio non proprio entusiasmante) iniziava a diventare interessante. Ma: le parti riguardanti il passato di Roland sono buttate lì, noiosissime, pompose e non si capisce niente. Vengono citati una marea di personaggi senza che venga dato alcun appiglio per poterci capire una mazza, pure quello che fa Roland e perchè lo fa è poco chiaro. Belle solo alcune descrizioni. Non si capisce il perchè di nulla. Non succede nulla di importante. I personaggi non sanno di niente. Non esistono dialoghi. I fatti sono narrati come se il lettore è scontato debba capire, e pure tutto il viaggio attraverso il deserto per incontrare l'uomo nero non ha alcuna spiegazione soddisfacente: le spiegazioni finali non spiegano niente. Mi hanno detto, e ho anche letto che in effetti questo libro scoraggia molti nel proseguire la saga, e che non bisogna farsi influenzare dall'impressione negativa. Quindi leggerò il secondo volume della saga con la speranza di poter amare anche io questa saga e perdermici dentro.

Avatar utente
hpr7
Administrator
Administrator
Messaggi: 724
Iscritto il: mar mar 04, 2008 4:16 pm
Località: Messina
Contatta:

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda hpr7 » mer set 19, 2012 12:18 pm

skull ha scritto:Mamma mia che brutto libro! Non mi è piaciuto per niente! Rispetto l'opinione di chi lo ama, ma su di me non ha avuto nessun effetto positivo. Inizialmente, quando entra in scena Jack e si capisce che proviene dal nostro mondo, e che Roland non sa nulla del nostro mondo perchè viene da altrove e persino il posto in cui si trovano deve essere qualcosa di strano, finalmente (dopo un inizio non proprio entusiasmante) iniziava a diventare interessante. Ma: le parti riguardanti il passato di Roland sono buttate lì, noiosissime, pompose e non si capisce niente. Vengono citati una marea di personaggi senza che venga dato alcun appiglio per poterci capire una mazza, pure quello che fa Roland e perchè lo fa è poco chiaro. Belle solo alcune descrizioni. Non si capisce il perchè di nulla. Non succede nulla di importante. I personaggi non sanno di niente. Non esistono dialoghi. I fatti sono narrati come se il lettore è scontato debba capire, e pure tutto il viaggio attraverso il deserto per incontrare l'uomo nero non ha alcuna spiegazione soddisfacente: le spiegazioni finali non spiegano niente. Mi hanno detto, e ho anche letto che in effetti questo libro scoraggia molti nel proseguire la saga, e che non bisogna farsi influenzare dall'impressione negativa. Quindi leggerò il secondo volume della saga con la speranza di poter amare anche io questa saga e perdermici dentro.

Secondo me la bellezza del primo libro sta proprio nel non spiegare nulla :)
hpr7.com
Immagine
Immagine
The man in black fled across the desert, and the gunslinger followed

Avatar utente
hatter
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 919
Iscritto il: ven lug 27, 2012 6:42 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda hatter » mer set 19, 2012 7:27 pm

Concordo.
Il mio primo sk è stato proprio l ultimo cavaliere tralaltro....
Sono rimasta folgorata.
L ho amato.
No One

skull
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 191
Iscritto il: dom apr 22, 2012 1:54 am

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda skull » gio set 20, 2012 3:46 am

Capisco che la bellezza del primo libro della serie possa essere apprezzata a posteriori, quando poi tornando indietro si potranno capire tutti gli accenni fatti, una volta che tutto è stato chiarito nei libri successivi. Resta il fatto che non invoglia facilmente a proseguire nella lettura della saga, e che lo stesso Stephen King abbia capito la necessità di rivederlo. Io ho letto la versione rivista, figuratevi! Pure i personaggi non attraggono, il pistolero non mi ha detto proprio niente! Solo una domanda: ma nei libri successivi si capirà perchè Jack si è trovato in quel deserto, o si continuerà per sempre a dire "il mondo è andato avanti"? Spiegazione che se dovesse restare così, mi farebbe troppo in..zzare?

Avatar utente
hatter
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 919
Iscritto il: ven lug 27, 2012 6:42 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda hatter » gio set 20, 2012 9:31 am

skull ha scritto:Capisco che la bellezza del primo libro della serie possa essere apprezzata a posteriori, quando poi tornando indietro si potranno capire tutti gli accenni fatti, una volta che tutto è stato chiarito nei libri successivi. Resta il fatto che non invoglia facilmente a proseguire nella lettura della saga, e che lo stesso Stephen King abbia capito la necessità di rivederlo. Io ho letto la versione rivista, figuratevi! Pure i personaggi non attraggono, il pistolero non mi ha detto proprio niente! Solo una domanda: ma nei libri successivi si capirà perchè Jack si è trovato in quel deserto, o si continuerà per sempre a dire "il mondo è andato avanti"? Spiegazione che se dovesse restare così, mi farebbe troppo in..zzare?

Bhe almeno una curiosità ce l hai..
Trovo che nel primo libro della saga Roland si conosca gia abbastanza come personaggio ma mi rendo conto che le sensazioni sono soggettive..
Ti auguro buon viaggio in quel mondo e...
Buona lettura!!!!!!
No One

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2833
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda sam » gio set 20, 2012 12:05 pm

skull ha scritto:Capisco che la bellezza del primo libro della serie possa essere apprezzata a posteriori, quando poi tornando indietro si potranno capire tutti gli accenni fatti, una volta che tutto è stato chiarito nei libri successivi. Resta il fatto che non invoglia facilmente a proseguire nella lettura della saga, e che lo stesso Stephen King abbia capito la necessità di rivederlo. Io ho letto la versione rivista, figuratevi! Pure i personaggi non attraggono, il pistolero non mi ha detto proprio niente! Solo una domanda: ma nei libri successivi si capirà perchè Jack si è trovato in quel deserto, o si continuerà per sempre a dire "il mondo è andato avanti"? Spiegazione che se dovesse restare così, mi farebbe troppo in..zzare?

Si la spiegazione in parte ci sarà, comunque anche io non ho trovato particolare il personaggio di Roland ma non solo nel primo, in tutta la serie! Questo libro a me aveva detto poco o niente ma il prossimo è uno dei miei due preferiti perciò ti consiglio di continuare!!! :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Porbia
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 879
Iscritto il: lun apr 19, 2010 10:05 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Porbia » gio set 20, 2012 1:45 pm

Io "L'ultimo cavaliere" l'ho amato, divorato in pochi giorni, sarà che ero partito sapendo che era solo il primo di sette libri quindi non ti devi aspettare subito tutte le risposte...

skull
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 191
Iscritto il: dom apr 22, 2012 1:54 am

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda skull » ven set 21, 2012 2:55 am

Andrò avanti sicuramente con la saga perchè mi fido del giudizio dei Kinghiani! :wink:

Avatar utente
Tucchia
Poppante Kinghiano
Poppante Kinghiano
Messaggi: 29
Iscritto il: sab lug 14, 2012 2:45 pm

Re: L'Ultimo Cavaliere

Messaggioda Tucchia » sab gen 05, 2013 2:22 pm

Leggendo vari commenti mi ero un pò "spaventato", ma devo dire di aver letto "L'ultimo cavaliere" senza nessuna particolare difficoltà. Magari inizialmente ero un pl "spaesato" per il modo diverso in cui è scritto il libro (versione riveduta), ma io l'ho trovato scorrevole e coinvolgente. Il finale del libro poi ti fà venir voglia di catapultarti direttamente sul secondo! Molto bello!


Torna a “La Torre Nera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron