DARIO ARGENTO

Avatar utente
Norman1982
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 296
Iscritto il: ven gen 21, 2011 2:15 pm
Località: I BARREN

DARIO ARGENTO

Messaggioda Norman1982 » mar apr 03, 2012 12:19 pm

Via Kinghiani scatenatevi, ditemi cosa ne pensate del maestro Dario!! :) :) Personalmente lo ritengo un vero maestro del genere thriller horror, anche se da qualche anno mi sembra abbia perso molto in qualità dei suoi prodotti. Tra gli ultimi film fatti Non ho sonno e il Cartaio secondo me meritano davvero!!! Anche se i capolavori sono altri (Suspiria, Profondo rosso, Phenomena, ecc.....)
[b]Stanno stretti sotto ai letti sette spettri a denti stretti[/b]

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda sam » mar apr 03, 2012 4:11 pm

Non ho mai visto niente di suo, me ne consigli uno da vedere per primo?
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
Norman1982
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 296
Iscritto il: ven gen 21, 2011 2:15 pm
Località: I BARREN

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Norman1982 » mar apr 03, 2012 4:55 pm

sam ha scritto:Non ho mai visto niente di suo, me ne consigli uno da vedere per primo?


Assolutamente da vedere per primo, a mio parere, è Profondo Rosso, che è considerato il capolavoro di Argento, e poi chi non conosce la colonna sonora??? Famosissima.......
Poi passerei alla "Trilogia delle madri" ovvero Suspiria (La madre dei sospiri), Inferno (La madre delle tenebre) e infine La terza madre (La madre delle lacrime), quest'ultimo è l'ultimo film che ha fatto........

Poi ti puoi vedere il resto, ma questi secondo me sono il massimo,..
[b]Stanno stretti sotto ai letti sette spettri a denti stretti[/b]

sam
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 2823
Iscritto il: mar mar 17, 2009 7:49 pm
Località: ravenna
Contatta:

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda sam » mar apr 03, 2012 8:05 pm

Norman1982 ha scritto:
sam ha scritto:Non ho mai visto niente di suo, me ne consigli uno da vedere per primo?


Assolutamente da vedere per primo, a mio parere, è Profondo Rosso, che è considerato il capolavoro di Argento, e poi chi non conosce la colonna sonora??? Famosissima.......
Poi passerei alla "Trilogia delle madri" ovvero Suspiria (La madre dei sospiri), Inferno (La madre delle tenebre) e infine La terza madre (La madre delle lacrime), quest'ultimo è l'ultimo film che ha fatto........

Poi ti puoi vedere il resto, ma questi secondo me sono il massimo,..

Ok grazie! Vedrò di procurarmi prima di tutto "profondo rosso" :D
I fenomeni naturali sono tutti irreversibili......

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Laura77 » ven apr 06, 2012 11:07 am

il film di Dario Argento che in assoluto mi ha fatto cagare addosso dalla paura è stato Suspiria... ne ho visti tanti di Dario ma quello è stato il più tremendo...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Ktulu
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 685
Iscritto il: dom ott 10, 2010 12:05 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Ktulu » sab apr 07, 2012 12:36 pm

a mio parere la qualità tecnica dei suoi film(tutti) è davvero scarsa...regia piatta, recitazione da cani quasi sempre, effetti ridicoli, personaggi insignificanti!

qualche storia è bella, e qualche atmosfera funziona(Phenomena, e soprattutto Profondo rosso), ma in generale direi che non mi piace per niente
chi parte sa da che cosa fugge, ma non sa che cosa cerca

Avatar utente
Dandy Rotten
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 238
Iscritto il: sab feb 11, 2012 1:01 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Dandy Rotten » sab apr 07, 2012 8:16 pm

Laura77 ha scritto:il film di Dario Argento che in assoluto mi ha fatto cagare addosso dalla paura è stato Suspiria... ne ho visti tanti di Dario ma quello è stato il più tremendo...



Idem!
Credo sia il suo capolavoro insieme a "Profondo Rosso"

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Laura77 » mar apr 10, 2012 9:22 am

e poi ho visto anche al cinema NON HO SONNO...

Spoiler: Mostra
all'inizio del film la scena della prostituta che scappa dalla casa, prende il treno e poi viene massacrata mi ha inquietato non poco...


a me Dario non dispiace, lo preferisco a tante americanate che ci propongono di continuo...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Avatar utente
Dandy Rotten
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 238
Iscritto il: sab feb 11, 2012 1:01 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Dandy Rotten » mar apr 10, 2012 11:13 am

Ho avuto la fortuna di conoscere la sua ex-moglie alcuni anni fa.

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Laura77 » mer apr 11, 2012 7:12 am

Dandy Rotten ha scritto:Ho avuto la fortuna di conoscere la sua ex-moglie alcuni anni fa.


e che tipa è ???
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Avatar utente
Dandy Rotten
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 238
Iscritto il: sab feb 11, 2012 1:01 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Dandy Rotten » gio apr 12, 2012 4:51 pm

Una donna di gran classe e grande cultura. Persona accomodante e che sa mettere a proprio agio chi le sta di fronte. Assai poco "diva".

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Laura77 » ven apr 13, 2012 7:24 am

Dandy Rotten ha scritto:Una donna di gran classe e grande cultura. Persona accomodante e che sa mettere a proprio agio chi le sta di fronte. Assai poco "diva".


perfortuna perchè quelle che se la tirano proprio non le sopporto...
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Avatar utente
Dandy Rotten
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 238
Iscritto il: sab feb 11, 2012 1:01 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Dandy Rotten » ven apr 13, 2012 5:14 pm

Assolutamente non lo è. Daria Nicolodi ha preteso che ci parlassimo dandoci del "tu", e si era (ai tempi) resa disponibile per una pellicola che avremmo voluto girare, purtroppo la pellicola non si è fatta, ma non certo per colpa di lei... anzi credo sia rimasta un po' male a sapere che non s'è fatto nulla... inoltre ha fatto amicizia con un mio amico e ogni tanto si vedono (è stato così che l'ho conosciuta).

Avatar utente
Laura77
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 742
Iscritto il: mar feb 28, 2012 3:36 pm
Località: BRESCIA

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Laura77 » ven mag 04, 2012 2:30 pm

ma sbaglio o negli ultimi anni Argento non ha più combinato niente??? Ha smesso di fare incubi????
Non esistono innocenti. Esistono solo gradi diversi di responsabilita'.

Avatar utente
Dandy Rotten
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 238
Iscritto il: sab feb 11, 2012 1:01 pm

Re: DARIO ARGENTO

Messaggioda Dandy Rotten » lun mag 07, 2012 9:53 pm

Laura77 ha scritto:ma sbaglio o negli ultimi anni Argento non ha più combinato niente??? Ha smesso di fare incubi????


La sua vena creativa si è un po' incrinata a partire dai primi anni '90.
L'ultimo film su cui il pubblico "primo periodo" e il nuovo pubblico (e critica, volendo) si trovano d'accordo è "Opera". Dopo i giudizi cominciano ad essere discordi.
"Trauma" a me è piaciuto, ma sono in molti ad odiarlo.
"La sindrome di Stendhal" ha deluso quasi tutti... sono concrodi quasi tutti gli spettatori che dopo i primi tre quarti d'ora, il film è già finito, e al suo posto ne comincia un altro senza capo né coda... io purtroppo l'ho visto una volta sola 15 anni fa... notai un calo dopo i primi 45 minuti... ma non saprei dire, oggi se il film è davvero così insulso in seguito o se c'è da parte di un certo pubblico un po' di snobbismo.
"Il fantasma dell'opera" è stato defiito la peggior versione del romanzo di Leroux mai portata sullo schermo su questo giudizio debbo totalmente dissentire. Io lo trovoinvece un piccolo gioiello incompreso... ma siamo in pochissimi a pensarla così.
"Nonhosonno" è stato amato dai suoi fan dellozoccolo duro, quelli di qualche riga sopra che tanto amano il "primo Argento" quanto odiano "gli ultimi film"... a me non è piaciuto...
"Il cartaio", ha buone idee, ottimi spunti e colpi di genio... ma crolla nel finale.
Da allora non ho più avuto il coraggio di guardare altro di suo. Né "Jenifer" nè "Le piace Hitchcock".

C'è una leggenda metropolitana, che sostiene che il vero Dario Argento, sia morto in un incidente stradale attorno al 1977, mentre era in corso la Prima di "Suspiria" e che da allora sia stato rimpiazzato da un sosia, ovviamente non alla sua altezza... ma consiglio di credere a questa leggenda (con tanto di cappello a chi è riuscito ad inventarla) solo a quelli che sostengono la natura aliena di Elvis, la "non-morte" di Jim Morrison e il rimpiazzamento con un sosia di Paul McCartney. :D

Onestamente, credo ci sia verso Argento un accanimento esagerato, un po' come se fosse una moda parlarne male... gli si rinfacciano difetti che nei suoi film a mio avviso sono sempre esistiti... a noi del pubblico vedere in essi il genio o il cretino...


Torna a “Cinema”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron