L'Ombra dello Scorpione

Tutto ciò che riguarda le opere del Re.
Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Cuthbert Allgood » dom gen 10, 2010 5:05 pm

Sono arrivato a pagina 190...
Davvero molto bello..
Ma questo scorpione che viene citato nel libro cos'è?
E' un'allusione a qualcosa che c'è nel libro?
Viene spiegato in seguito nel libro?
O non centra praticamente nulla (infatti il titolo originale era "The stand") ?

Rispondete, e attenzione agli spoiler!!! :mrgreen:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

lordmazoth
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 404
Iscritto il: ven gen 08, 2010 5:37 pm
Località: Necropolis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda lordmazoth » lun gen 11, 2010 11:50 am

Ragazzi, evo ammetterlo: se ho un romanzo preferito di Stephen King (è davvero un re!) è sicuramente L'ombra dello scorpione. Pensate che lo comprato ben due anni fa' e lo sto rileggendo credo per la sesta o settima volta...non riesco a togliermi dalla testa tutti quei personaggi...Stu Redman, Larry Underwood, Harold, Nadine, Fran, Glen, Lloyd, perfino Flagg! Per non parlare poi di Pattume! Che fuori di testa!!
Ricordiamo comunque che L'ombra dello scorpione non è un romanzo inventato totalmente da King...come dice lui stesso all'inizio del libro lui ha soltanto fatto un espansione del libro che esisteva in precedenza...
Comunque il personaggio che fa' più pena di tutti, alla fin fine, è indubbiamente Harold.
Ciao e grazie Lord Mazoth
"Ricordati: quando ti trovi all'inferno, solo il Diavolo può salvarti"

Armageddon
Poppante Kinghiano
Poppante Kinghiano
Messaggi: 25
Iscritto il: mer giu 11, 2008 8:07 pm
Facebook: http://www.facebook.com/#!/
Località: Napoli
Contatta:

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Armageddon » mar gen 12, 2010 1:01 pm

Io ho letto la versione integrale, mi è piaciuto moltissimo !!!

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Cuthbert Allgood » ven gen 15, 2010 10:21 am

Lo scorpione che viene citato nel TITOLO ha poi un ruolo nel libro?
E' un'allusione?

Comunque, leggendo il libro, mi sta capitando di pensare molto spesso come mi sarei comportato io in quei casi, addirittura sto quasi sperando che avvenga una cosa del genere! Ovviamente, io sarei immune!! E se capitasse, non mi comporterei molto diversamente da come ha fatto Larry Underwood..
Sono a pagina 313 e Larry è il mio personaggio preferito. Sto odiando Rita, la palla al piede
Spoiler: Mostra
(come ha fatto Larry a fare l'amore con lei?!?!)
.. :?:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Cuthbert Allgood » sab gen 23, 2010 8:39 pm

Le pagine dove King ricorda la giovinezza di Madre Abagail sono alcune tra le sue più belle!
Pare che King abbia la capacità di trasportare i sentimenti e le sensazioni di cui sono intrise le pagine dei suoi libri fin dentro la mente e quindi il corpo del lettore. Per questo motivo, mentre leggevo del passato di Madre Abagail e mentre camminavo accanto a lei per raggiungere la fattoria e spennare le galline, beh, sentivo i dolori articolari della Madre infondersi nelle mie articolazioni! Ovviamente non sentivo dolore fisico vero, ma il senso è che King è davvero davvero davvero un grande romanziere. Non lo scopro certo io, ma lo ribadisco. Viva il Re. Lunga vita al Re.
Come può l'immaginazione di un'uomo comune, descrivere in modo così pregevole, scorrevole e al tempo stesso dettagliato ogni particolare della vita di una utracentenaria? Per non parlare poi del resto del libro (quella Nadine mi sta proprio sulle...). Come riesce King a farti amare e odiare i personaggi? Ho letto altri libri al di fuori di King nella mia vita, e devo ammettere che nessun'altro autore ha avuto l'invadenza di penetrare nel mio animo con il suo inchiostro. Si, ok, ci sono stati personaggi simpatici, personaggi in cui mi immedesimavo (chi non si immedesima nel protagonista?), ma tutto finiva lì, alla fine dell'ultima pagina del libro. Invece con King è diverso.
Sono arrivato ad una conclusione: King riesce a "materializzare" i sui pensieri e a depositarli su carta. Nessuno o quantomeno quasi nessuno riesce così bene a farlo. E' una riflessione scontata, banale e retorica, ma è la pura e semplice verità.
Grande King.
Passo e chiudo.
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

marcostraz
Volenteroso Kinghiano
Volenteroso Kinghiano
Messaggi: 47
Iscritto il: mer dic 10, 2008 8:41 pm

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda marcostraz » gio gen 28, 2010 10:56 am

Il titolo originale è The Stand (ovvero qualcosa del tipo "la resistenza")...non vorrei ricordare male (l'ho letto ormai più di dieci anni fa), ma lo scorpione non c'entra niente ed è solo la solita traduzione italiana fantasiosa (poi per carità, il titolo "L'Ombra dello Scorpione" è molto bello)...

Avatar utente
Halley
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 906
Iscritto il: sab mar 15, 2008 3:24 pm
Località: piemonte

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Halley » sab feb 06, 2010 2:13 pm

Ma puo' essere che questo libro l'ho letto nei primi anni novanta?!?! :)
come passa il tempo :(
comunque da quel che mi ricordo mi era piaciuto molto anche se adesso come adesso non mi
ricordo piu' come finisce :roll: dovro' andare a rispolverarlo!! :mrgreen:

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Cuthbert Allgood » mar feb 16, 2010 5:11 pm

Appena finito.
Libro stupendo!
King smentisce chi lo critica di scarsa fantasia nei finali.
Il finale di questo libro è pacificatore...
voto 9,5/10 :mrgreen:
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

Avatar utente
manuela
Io e King siamo una cosa sola!
Io e King siamo una cosa sola!
Messaggi: 1135
Iscritto il: lun gen 26, 2009 4:52 pm
Località: provincia di milano

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda manuela » mer feb 17, 2010 8:31 am

Per Cuthbert Allgood:
credo che nessuno ti abbia risposto sul fatto delle allusioni riguardo le parole "l'ombra dello scorpione".Io l'ho letto 4/5 anni fa e se non ricordo male ad aun certo punto in una frase apparentemente come le altre viene citato proprio il titolo italiano del libro.
Certo il titolo in inglese non ha niente a che fare con la traduzione italiana,ma questo è uno dei casi in cui è meglio il titolo in italiano (a mio modo di vedere).Molto più originale!

Avatar utente
Cuthbert Allgood
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 217
Iscritto il: mer set 09, 2009 2:45 pm
Località: Baronie di Mejis

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Cuthbert Allgood » mer feb 17, 2010 8:17 pm

manuela ha scritto:Per Cuthbert Allgood:
credo che nessuno ti abbia risposto sul fatto delle allusioni riguardo le parole "l'ombra dello scorpione".Io l'ho letto 4/5 anni fa e se non ricordo male ad aun certo punto in una frase apparentemente come le altre viene citato proprio il titolo italiano del libro.
Certo il titolo in inglese non ha niente a che fare con la traduzione italiana,ma questo è uno dei casi in cui è meglio il titolo in italiano (a mio modo di vedere).Molto più originale!


Si manuela, grazie per l'interesse!
Ora che l'ho finito (la versione riveduta e ampliata), ricordo benissimo anch'io quella frase!
E sono d'accordo con te quando dici che il titolo italiano è più accattivante di quello madrelingua...
Anche se "La resistenza" non sarebbe stato male...
Nel nostro seme si nascondono si riproducono germi di desideri infetti
Gli stati servi si inchinano a quella scimmia di presidente
s’invade si abbatte si insegue si ammazza "il cattivo"
si inventano democrazie.
(Ermeneutica, Franco Battiato)

seventhbullet
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 124
Iscritto il: lun lug 27, 2009 5:50 pm

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda seventhbullet » sab mar 13, 2010 4:26 pm

io sto vedendo la miniserie tratta da l'ombra dello scorpione e la trovo gradevole. tra l'altro King recita la parte di uno dei "richiamati"da mamma Abigail e appare prima e durante la conferenza per eleggere l'assemblea facente parte la resistenza!

seventhbullet
Affezionato Kinghiano
Affezionato Kinghiano
Messaggi: 124
Iscritto il: lun lug 27, 2009 5:50 pm

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda seventhbullet » gio apr 08, 2010 12:44 pm

le miniserie tratte dai romanzi di king si riconoscono subito:personaggi caratterizzati al limite della macchietta e regia da cani, molto meglio le trasposizioni cinematografiche!

cesare
Poppante Kinghiano
Poppante Kinghiano
Messaggi: 1
Iscritto il: dom set 05, 2010 11:19 am

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda cesare » dom set 05, 2010 11:53 am

ciao..a tutti...ottimo sito...complimenti....trovo brillante l'idea degli spoiler....
inizio col dare la mia spiegazione del titolo The Stand:
In inglese stand puo' anche voler dire attesa...o insediamento....credo che la scelta del titolo sia da ricercare nelle ultime pagine del libro....
Spoiler: Mostra
dove randal si reincarnifica e giunge sull'isola dove trova questi personaggi primitivi che gli si prostrano...
Bhè il significato che ho dato io è che Randal esprimendo i suoi pensieri fa capire come per lui raggiungere i suoi scopi finali..( il male puro) non è che una questione di "attesa"...
...Appunto questi personaggi sono primitivi ed elementari ...ma saper attendere...e con una buona educazione...saprà tirar fuori il meglio ( o il peggio?) da questi esseri...
é una questione d'attesa anche nel senso che Randal fondamentalmente...è uno spirito un demone...che nn può morire...(nn essendo di carne...neanche la bomba atomica ha potuto farlo fuori,,)..ed è uno spirito che ritrova la sua essenza nel cuore dell'essere umano....che per natura è anche malvagio...il suo scopo di far trabboccare, di far vincere questo lato della medaglia...è quindi non una lotta o una resistenza....ma solo una questione di tempo, Lui c'è nel mondo e ci sarà per sempre..come un seme sempre pronto a cercare cuori adatti dove germogliare e dare frutti..
...della cosa sembra che si siano resi conto anche Frann e Stu...quando si fanno la domanda...."ma quanto "tempo" pensi che ci voglia prima che tutto torni ad essere come prima? prima che si possa esser di nuovo testimoni di una nuova catastrofe?...e Frann.." non lo so..Stu...non lo so....".

ecco invece il mio giudizio riguardo al libro:
Spoiler: Mostra
Ho letto la versione integrale...l'ho trovata molto lenta e poco scorrevole in molti dei suoi punti.
Una critica anche a come King ha tolto dalla scena alcuni personaggi....vedi Nadine Harold ....Nick
La fuori uscita di Nadine con relativo figlio a "bordo" è stata davvero deludente...era improntato l'intero libro appunto sul frutto che avrebbe dato questa strapreannunciata unione,,,(quante aspettativa aveva suscitato in voi? a me personalmente aveva creato delle aspettative enormi)..il veder volare Nadine di sotto al grattacielo...con una tale semplicità m'ha fatto cadere davvero la mascella.
é stato come se con cosi' troppi personaggi da gestire Kingo nn avesse potuto far a meno di sfoltir e cercare un senso piu' pragmatico e veloce alla storia per trovare un finale altrimenti troppo lontano.
Ultima modifica di Locke il dom set 05, 2010 6:18 pm, modificato 3 volte in totale.
Motivazione: Aggiunto lo spoiler e unito i due post.

Avatar utente
steam engenius
Veterano Kinghiano
Veterano Kinghiano
Messaggi: 612
Iscritto il: lun set 21, 2009 1:48 pm
Contatta:

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda steam engenius » lun set 06, 2010 7:44 pm

Questo è uno di quei libri di King che non ho letto...!

Avatar utente
Boz
Administrator
Administrator
Messaggi: 305
Iscritto il: gio mag 22, 2003 2:11 pm
Località: Napoli
Contatta:

Re: L'Ombra dello Scorpione

Messaggioda Boz » mar set 07, 2010 3:40 pm

cesare, per quanto riguarda ciò che dici circa 'la gestione dei personaggi', king dice più o meno la stessa cosa in On Writing, quando parla de L'ombra dello scorpione :D


Torna a “Romanzi e Racconti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron