Romanzi

2005 - Colorado Kid

 

Titolo originale: The Colorado Kid (Ed. Hard Case Crime, 2005)

 

Titolo Italiano: Colorado Kid (Sperling & Kupfer, 2005)

Traduzione italiana: Tullio Dobner

 

Non hai ancora aquistato Colorado Kid? Ordinalo subito su WEBSTER!

 

Il risvolto di copertina

Fresca fresca di scuola di giornalismo, la ventenne Stephanie McCann sta facendo uno stage presso il minuscolo quotidiano di un'impervia isoletta del Maine, dove si occupa di picnic parrocchiali, sparizioni di gatti e altre amenità. Ma sente che l'esame più importante deve ancora arrivare... E infatti un solitario pomeriggio i due anziani proprietari - nonché unica forza lavoro - della testata, con il pretesto di raccontarle un vecchio caso di cronaca l'avviluppano nelle spire di una vicenda inspiegabile e intrigante. Una storia del passato che parla di una coppia di tenaci reporter e di un cadavere chiamato Colorado Kid, di una morte che forse era un omicidio, ma senza movente, senza alibi, con tempi impossibili e indizi assurdi. La loro storia. Il loro mistero. Accaduto proprio lì. In venticinque anni, ogni piccola, faticosa scoperta anziché chiarire i fatti li ha ammantati di oscurità, ogni risposta anziché esaurire le domande le ha moltiplicate. Perché? Perché? Riuscirà Steffi a risolvere l'enigma? E soprattutto, saprà coglierne il vero significato? In un romanzo in cui la potenza narrativa di King fa crescere la tensione a ogni pagina solo sussurrando, il Re scherza con il nero alla maniera di Agatha Christie, Mickey Spillane, Edgar Allan Poe. Ma, soprattutto, alla sua.

La recensione di stephenking.it

Ennesimo esperimento letterario del Re, che questa volta si cimenta con il mistery in questo hardboiled scritto appositamente per la collana americana Hard Case Crime, casa editrice che si ripronone vecchi e nuovi gialli harboiled, molto popolari un tempo e oggi forse un po' appannati in quanto a popolarità.
La storia è brevissima e consiste fondamentalmente in una grande discussione tra i due vecchi (e unici) redattori del Weekly Islander, giornale di un'isoletta del Maine, e la giovane e curiosa stagista Stephanie, riguardante la misteriosa morte, nel 1980, di un uomo altrettanto misterioso ribattezzato Colorado Kid.
Nella postafazione King chiede scusa per quanti si ritenessero offesi dal fatto che il mistero rimarrà tale, i personaggi sono più importanti della storia e la storia in quanto racconto è più importante di qualunque risposta, di qualunque "soluzione del caso".
La forza di Colorado Kid è la stessa dei romanzi brevi di King: la provincia americana, il quotidiano descritto ottimamente. I personaggi sono ben delineati, il vecchio Vince potrebbe ricordare un po' gli "anziani" famosi coniati da King, da Ralph Roberts di Insomnia al Paul Edgecombe narratore ne Il Miglio Verde: brillante e arguto nonostante la tarda età. I fatti narrati nel piccolo giornale locale possono arrivare al massimo a qualche screzio fra paesani finito in rissa, in questo si ritrova (richiamata alla lontana) l'atmosfera irripetibile di Cose Preziose.
In attesa dei due romanzi previsti per il 2006, il Fedele Lettore di King potrà calmare il "languorino" con questo piccolo antipasto, ottimo per trascorrere un paio di serate con chi da oltre trent'anni gli ha sempre saputo tenere un'ottima compagnia, il fedele lettore di gialli in stile Hard Case Crime probabilmente mal sopporterà l'intrusione.

Pennywise

 

Non hai ancora aquistato Colorado Kid? Ordinalo subito su WEBSTER!